Pubblicato da: Andrea | 18 gennaio 2011

E alla fine è successo che pensando a te mi è scappato un sorriso.

E alla fine è successo che pensando a te mi è scappato un sorriso. Una cosa timida sfuggita alla mia bocca. Ci sono tutti questi pomeriggi inermi che passano controvoglia, sviluppi inverosimili di giornate vuote riempite di niente. Non che quando c’eri tu fosse poi tanto diverso. Ho la testa occupata da pensieri densi come grumi di cioccolata fondente, di quella che si scioglie nei pentolini che dimentico troppo spesso sul fuoco. Ci sono cose che si sciolgono, ed altre che bruciano solo per attaccarsi sul fondo e non venire via nemmeno grattando. Affilo le unghie per scorticare un pezzo di metallo a forma di cuore.

Annunci

Responses

  1. E ora che si è bruciata ?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: