Pubblicato da: Andrea | 19 gennaio 2010

Ho atteso che in lontananza divenissi una linea verticale sempre più piccola.

“Mi sono fermato. Ho atteso che in lontananza divenissi un linea verticale sempre più piccola, poi un punto, poi più niente. Solo aria ed orizzonte. Ma per quanto mi sforzassi di convincermi che quella era davvero la fine, l’unica fine possibile, la sola e necessaria, ho continuato a rimanere immobile in quella posizione, con lo sguardo perso nel vuoto che cercava l’ombra della linea che eri. Allora ha iniziato a piovere, e tutto s’è fatto confuso. Mentre le gocce mi invadevano gli occhi ho avvertito una musica di violini tristi che riempivano lo scroscio dell’acqua che scorreva sul cemento grigio. Poi è arrivato il silenzio, ed è stato come un sollievo. Ma è durato un attimo soltanto, e un secondo dopo era finito tutto ed io ero di nuovo lì, nella posizione di partenza. È passata un’auto ed ha percorso la tua stessa direzione. I suoi movimenti combaciavano con i tuoi, fino a che non ha occupato il tuo stesso spazio. È stato allora che ho realizzato il tuo addio, e mentre l’auto scompariva come avevi fatto tu ho capito che esiste sempre una sola strada da percorrere, e che ognuno lo fa a velocità differenti. Tu l’hai fatto con la lentezza che si deve alle cose importanti, ma anche a quelle dolorose. Questo ti ha reso speciale. Non l’inizio, o la strada percorsa insieme, ma piuttosto quella che hai camminato da sola. Mi sono voltato e ho ripreso anche io il mio cammino, senza fretta. E lì è venuto il momento più difficile, quello in cui la nostra separazione diventava una questione anche mia. Ho dovuto calibrare il passo del nostro allontanarci, cercando di comprendere se fosse meglio fuggire via da tutta quella sofferenza o cercare di tenerla ancora un po’ vicino. Mi rendo conto solo ora che, probabilmente, sto ancora camminando senza mai andare veramente lontano.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: