Pubblicato da: Andrea | 11 aprile 2008

Just a little word



Just a little word, inserito originariamente da Paddino.


Erano di fronte, ora.
L’uno davanti all’altro, come una volta.
A squadrarsi con sguardi d’attesa: infiniti sguardi d’attesa.
E senza che nessuno riuscire a parlare.

Poi, d’improvviso, fu lui ad incominciare.
-Mi dispiace- disse solamente, piano. Come un sussurro, qualcosa di impercettibile. Quasi avesse la consapevolezza di vergognarsi di essere finalmente riuscito a pronunciare quella frase. Così banale, ma tragicamente sofferta.

E fu in quel preciso istante, il momento stesso che dalla sua bocca uscirono quelle due fatidiche parole, che scoppiò in lacrime.
E pianse, pianse, pianse fino a non poterne più, fino a consumare l’ultimissima goccia salata che i suoi occhi riuscivano a produrre.
Pianse fino a cadere al suolo, sfinito. Oppresso dal peso dei suoi rimorsi, dall’impressione repentina di avere sempre e soltanto lottato contro il proprio inutile orgoglio.
Pianse, pianse ancora, fino a comprendere quello che per tutto quel tempo non aveva mai realmente capito: che quelle due, piccolissime parole, facevano più male del rancore che per anni si era portato appresso, più male del suo odio, più male delle ferite che aveva inferto al mondo.
Perchè erano solo la tremenda, fottuta verità.
Buttata fuori, lentamente, ma in un momento solo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: