Pubblicato da: Andrea | 2 luglio 2007

Le imprese

http://padda.altervista.org/frammenti/radio.blog/sounds/imprese.rbs

La musica in sottofondo è “Sommersturm” di Niki Reiser,
dalla colonna sonora del film omonimo.
Il testo e la voce sono miei.

Ci siamo persi dentro a circoli di insana abitudine
quando abbiamo lasciato i nostri giochi di bambini,
oggi ridiamo soltanto delle cose più banali
e odiamo tutto quello che è diverso da noi stessi.
Eppure anche noi sognavamo un mondo nuovo,
qualche cosa che rompesse i suoi legami col passato,
che non fosse costruito a misura di dolore
ma potesse accontentare persino i più umili e disagiati.
Me lo chiedo ogni tanto, dov’è che abbiam sbagliato…
perché alla fine ci siamo ritrovati uguale a prima;
e anzi, invece di andare avanti, gironzoliamo
su noi stessi fino allo sfinimento, quando cadiamo
su pavimenti di pietre e sassi, e cominciamo a sanguinare.
Il bello è che non proviamo alcun male; ci limitiamo
a lacercarci e a mentire, dimostrandoci forti agli altri
ma con una sofferenza dentro che grida per uscire.
Se tutti imparassimo ad essere imperfetti
scopriremmo che la gente che ci circonda non è poi
così differente da noi;
la cosa ci aiuterebbe a capire meglio le opinioni,
o le preghiere, o i pareri, o le emozioni.
Da qualche parte bisognerà pure iniziare,
e sarebbe meraviglioso se lo si facesse oggi,
tutti insieme. Oggi, che non è un giorno particolare.
È soltanto Lunedì. Un Lunedì qualunque di un anno
non troppo importante.
Ma non sono i giorni a rendere le imprese spettacolari.
Sono le imprese, che esaltano i giorni.
Le imprese, che fanno la storia.

Annunci

Responses

  1. che idea magnifica Padda!
    veramente bellissima!
    grazie!!

    e complimenti per la voce che ho trovato molto…interessante.

  2. @henry hey, grazie a te per averla apprezzata!
    Ce l’avevo in mente da un po’ di tempo, il testo era lì pronto e oggi finalmente ho trovato una mezzoretta per registrare il tutto!

  3. leggendo dal pc dellavoro il tuo post mi rimane l’amaro in bocca…si ma solo x’ qui non ho audio, mi tocca aspettare le 22.30 quando rientro a casa x sentire ciò che hai registrato.
    kiss

  4. Ammettere la propria imperfezione sarebbe già di per sé una grande impresa; ma dubito che arriveremo a questo lido straordinario. Purtroppo pecchiamo di superbia e manchiamo di concordia. Ma sperare è sempre lecito 🙂 Ady

  5. @laura Già, sono frasi un po’ tristi. Ma penso siano vere, purtroppo. Cmq noi tutti abbiamo in mano la possibilità di cambiare le cose, quantomeno pensando che ci sia qualcosa da cambiare.
    Hai poi sentito la registrazione? Che ne pensi?

    @adynaton La speranza è sempre l’ultima a morire, Ady. Dobbiamo continuare a credere di cambiare il mondo, tutti insieme: e prima o poi, ne sono certo, cambierà.

  6. Niente…è destino che io non debba riuscire ad ascoltare le tue tracce sul blog! Mi dovrò privare di quest’ennesima tua creazione! Che rabbia!!! Malimortè!!!

  7. Ce l’ho fatta!! Beeeello…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: