Pubblicato da: Andrea | 3 febbraio 2007

Dell’amore disperato

La notte non vuole arrivare
perché tu non venga
e io non possa andare.

Ma io andrò
benché un sole di scorpioni mi mangi la testa.
Ma tu verrai
con la lingua bruciata dalla pioggia di sale.

Il giorno non vuole arrivare
perché tu non venga
e io non possa andare.

Ma io andrò
portando ai rospi il mio garofano morsicato.
Ma tu verrai
nei tristi anfratti dell’oscurità.

Né la notte né il giorno vogliono arrivare
perché io muoia per te
e tu per me.

(Federico Garcia Lorca)

Technorati tags: , , , , ,
Annunci

Responses

  1. Il grande Federico Garcia Lorca… questo componimento è tanto famoso quanto sfavillante e ricco di emozioni. Grazie per averlo postato, per aver propagato le parole di questo poeta sublime. Un abbraccio!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: